6 aprile 2017
p7715-031-B

Velo sì o velo no?

Velo si, o velo no?

È sicuramente questo l’elemento fondamentale che rende la sposa la vera principessa del giorno delle nozze. Non solo un elemento decorativo ma un oggetto ricco di significati acquisiti nel tempo.

Il popolo romano usava il velo come segno di pudore da parte della sposa, ma anche per coprire il volto della giovane fino alla fine della cerimonia per evitare possibile ripensamenti da parte del marito. Al termine della cerimonia la sposa mostrava il suo aspetto. A quei tempi, infatti, i matrimoni venivano concordati per interessi e per motivi politici e i due futuri sposi non avevano la possibilità di incontrarsi prima delle nozze.

 

Molto spesso le donne scelgono la lunghezza del velo in base agli anni di fidanzamento. Ogni metro corrisponde ad un anno trascorso insieme.