23 marzo 2017

La tradizione della giarrettiera

Carissime spose, se siente prossime al giorno delle nozze e avete organizzato al meglio il giorno della vostra promessa d’amore, non dimenticatevi di acquistare la giarrettiera.

Molto spesso viene utilizzata con un fiocco blu, così da rispettare la tradizione che consiglia di indossare qualcosa di quel colore nel giorno delle proprie nozze e va indossata sulla gamba sinistra.

Ma quali sono le origini di questo accessorio per la sposa?

Nel XIV secolo, in Europa, si riteneva che ottenere un pezzo del vestito della sposa portasse fortuna, per cui gli invitati cercavano di procurarsene o farsene consegnare una porzione. Nel XVII secolo gli invitati celibi dovevano impossessarsi delle giarrettiere della sposa fissandole poi al loro cappello, come segno di buona fortuna. Col passare degli anni, per non rovinare l’abito della sposa, queste usanze si sono trasformate nel lancio del bouquet, della giarrettiera o dei guanti.

 

La tradizione vuole infatti che sia lo sposo a sfilare la giarrettiera alla moglie e a lanciarla ad uno degli ospiti. L’uomo che riesce ad afferrarla dovrà farla indossare all’invitata che ha ricevuto il bouquet dalla sposa, per poi ballarci insieme.